Contest fotografico Luci della città, ecco i vincitori, le loro foto sul calendario 2016

Sabato 26 Dicembre 2015 di Paolo Ricci Bitti
Contest fotografico Luci della città, ecco i vincitori, le loro foto sul calendario 2016

Vaticano, Castel Sant’Angelo e Colosseo: ecco dove splendono le luci della città eterna secondo la giuria più democratica di tutte, quella composta dai lettori del Messaggero e del suo sito web. Ecco, in altre parole, i risultati di “Roma, luci della città”, il contest fotografico che nelle ultime settimane ha spinto migliaia di persone appassionate di fotografia a inviare immagini della capitale declinate secondo alba, tramonto, notte e giorno.

Contest fotografico Luci della città, ecco i vincitori

Per gli autori delle 12 foto più votate dagli stessi lettori dei quotidiano è in arrivo il premio prestigioso che ci accompagnerà per tutto l’anno prossimo: come era accaduto per il contest precedente, dedicato a Roma secondo le quattro stagioni, le immagini di “Luci della città” saranno pubblicate nel calendario cartaceo del 2016 che sarà diffuso in edicola con l’edizione del Messaggero del 31 dicembre 2015.

Il contest nasce insomma sul web per terminare sulla carta patinata. Una grande soddisfazione per gli autori più votati dai lettori. E la conferma del gradimento della formula del contest di www.ilmessaggero.it: tutti possono inviare fotografie e tutti possono votare.

Come era facile prevedere (basta essere frequentatori dei social network) è stata una foto di Roma al tramonto a risultare di gran lunga più votata dai lettori di www.ilmessaggero.it: si tratta della basilica di San Pietro ripresa da via della Conciliazione dal titolo che invero lasciava presagire un piazzamento importante, la Verità, di Tiziana Rosa.

Sempre il tramonto si aggiudica la seconda posizione assoluta con una foto di Castel San Angelo. Al terzo posto il Colosseo di notte. Riassumendo la Top 12 (saranno infatti pubblicate nel calendario le tre più votate di ogni categoria) vediamo che Vaticano, Castel Sant’Angelo e Colosseo figurano tre volte ciascuno. Una presenza per il Tevere, i Fori Imperiali e il Colosseo. I volti più classici di Roma, anche se nessuna inquadratura è scontata, da cartolina, insomma, come ad esempio la sesta foto più votata in assoluto e la seconda nella categoria “giorno”: è quella intitolata “Polly all’ombra di San Pietro” dove Polly è una magnifica mucca pezzata alle cui spalle, in lontananza, si scorge il Cupolone. Molto mattiniero, nonché bravo, è poi Carlo Magni che piazza due foto nella sezione “alba”.

Non sono riuscite a riscuotere sufficienti voti per la pubblicazione sul calendario ma restano comunque magnifiche immagini di Roma e dintorni tantissime altre foto: scorrendo le pagine di “Roma, luci della città” troviamo, per citarne solo alcune, il parco degli Acquedotti, l’Altare della Patria e i suoi gabbiani, ponte Milvio, il basolato dell’Appia Antica, il “Colosseo quadrato” dell’Eur, l’Isola Tiberina e il ponte “Settimia Spizzichino”. Complimenti a tutti i partecipanti e appuntamento al prossimo contest del Messaggero.

Le foto del Calendario 2016

Tramonto
La Verità di Tiziana Rosa
Il saluto del sole di ultimo_1964
Walking on the Tevere di Marco D’Abbruzzi
 
Notte
Tutto scorre di Maximilian980
Quiet night di E.Marcantoni
Fori imperiali di Marco Vona
 
Giorno
Colosseo-Riflessi di Enrico José
Polly all’ombra di San Pietro di RCacciaglia
Gli angeli e il loro castello di Emanuela Flamini
 
Alba
Prime luci di Luca Paci
Alba a Ponte Sant’Angelo di Carlo Magni
Alba a piazza del Campidoglio di Carlo Magni
 

Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre, 13:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA