Uffizi chiusi il 31 ottobre, il ministro Sangiuliano al direttore del museo: «È un fatto gravissimo»

Il ministro della Cultura: «Un danno di immagine per le Gallerie degli Uffizi e per l'intero Sistema museale nazionale»

Uffizi chiusi il 31 ottobre, il ministro Sangiuliano al direttore del museo: «È un fatto gravissimo»
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 2 Novembre 2022, 15:23 - Ultimo aggiornamento: 16:32

Gli Uffizi chiusi durante il ponte di Ognissanti (il 31 ottobre) diventano un caso. Perché secondo il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano si tratta di un fatto gravissimo. E per questo è partita una lettera con destinnatario il direttore del museo fiorentino Eike Schmidt. Nella lettera il ministro spiega di aver appreso della chiusura dagli organi si stampa e chiede una verifica. «Se così fosse, e lo riterrei gravissimo, vorrei sapere come mai in questa circostanza non si sia proceduto come nel passato. Non sfugge alla Sua intelligenza che una chiusura di questo tipo, oltre a costituire una perdita di introiti, rappresenti un danno di immagine per le Gallerie degli Uffizi e per l'intero Sistema museale nazionale».

Foto sexy agli Uffizi, la rabbia delle influencer: «Indegno chiederci di toglierle»

Uffizi chiusi, la lettera di Sangiuliano

«Gentile Direttore - questo il testo completo del messaggio del ministro Sangiuliano - ho appreso dagli organi di stampa che nella giornata di lunedì 31 ottobre le Gallerie degli Uffizi sarebbero rimaste chiuse impedendo così a migliaia di visitatori di poterle visitare durante il ponte di Ognissanti. Mi risulta che in circostanze analoghe altri musei e gli stessi Uffizi abbiano anticipatamente modificato la normale giornata di chiusura settimanale proprio per evitare disagi a visitatori e turisti. Le chiedo se questa ricostruzione risponda al vero. Se così fosse, e lo riterrei gravissimo, vorrei sapere come mai in questa circostanza non si sia proceduto come nel passato. Non sfugge alla Sua intelligenza che una chiusura di questo tipo, oltre a costituire una perdita di introiti, rappresenti un danno di immagine per le Gallerie degli Uffizi e per l'intero Sistema museale nazionale».

Sgarbi: ridicolo che siano stati chiusi 

Sul tema è intervenuto anche il neo sottosegretario alla Cultura, Vittorio Sgarbi: «Sangiuliano rappresenta una visione, come ideologia, come parte politica - ha proseguito -. Io non ho una parte politica definita, non appartengo a nessun partito, quindi voglio occuparmi solo delle chiese, dei palazzi, dei musei, delle opere d'arte. Oggi, ad esempio, abbiamo parlato del fatto che ieri, giorno di Ognissanti, sono stati chiusi gli Uffizi ed è una cosa ridicola - ha aggiunto -. Io voglio aperti i musei e li voglio gratis per i cittadini della città in cui ci sono quei musei».

© RIPRODUZIONE RISERVATA