Lobby, incontro della ministra Dadone
sul tema della regolamentazione

Lunedì 13 Gennaio 2020
La Camera dei Deputati
“Vogliamo che la regolamentazione del lobbying entri nel programma di governo del presidente Conte” - questa la principale richiesta che Federico Anghelé, direttore della sede italiana della non profit The Good Lobby, ha rivolto  alla ministra della Pubblica amministrazione Fabiana Dadone in un incontro avvenuto lunedì 13 gennaio a Palazzo Vidoni.

“Per evitare il cortocircuito tra affari, politica e istituzioni occorre agire in fretta per evitare un’ulteriore escalation di sfiducia nei confronti delle istituzioni rappresentative”, prosegue Anghelé di The Good Lobby.

The Good Lobby ha proposto di rendere di nuovo pubblici, online, due strumenti fondamentali per “autoregolamentare” l’attività di lobbying, il registro dei portatori di interessi e le agende degli incontri dei ministri e degli alti dirigenti dei ministeri.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi