Rodolfo Laganà, ritrovata la sedia a rotelle rubata. L'attore su Facebook: «Grazie a tutti»

Rodolfo Laganà, rubata la sua sedie a rotelle a Roma: era nell'androne di casa
di Camilla Mozzetti
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 12 Gennaio 2022, 07:44 - Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio, 09:41

Con le sue battute ha fatto ridere intere generazioni e quel piglio deciso, dall'ironia irriverente ma mai volgare, lo caratterizza ancora oggi nonostante la malattia. Eppure Rodolfo Laganà, grande mattatore, è rimasto vittima di un triste e amaro episodio che fortunatamente si è risolto quest'oggi. Affetto da sclerosi multipla ormai da tempo l'attore romano è costretto a utilizzare un supporto meccanico per muoversi e proprio quella sedia a rotelle gli è stata rubata sotto casa da uno o forse più ladri ora ricercati dai carabinieri di Trastevere.


Da quanto accertato finora la sedia elettrica posteggiata sotto casa potrebbe essere stata rubata tra il 9 e il 10 gennaio scorsi e più precisamente tra le 14 di domenica, quando Laganà ha fatto ritorno a casa, e le 10 di lunedì mattina. Proprio due giorni fa l'attore - unito da una profonda amici a Gigi Proietti - uscendo di casa ha fatto l'amara scoperta: di quel mezzo che gli serve per potersi spostare e muovere non c'era traccia. Da qui la denuncia presentata ai carabinieri.

Proietti, Rodolfo Laganà: «Non smetterò mai di ringraziarlo per quello che ha fatto per me»

 

LA RICOSTRUZIONE

I vicini pare non abbiano sentito alcun rumore sospetto e i militari di Trastevere stanno ora cercando di risalire agli artefici. Tra le ipotesi più probabili quella secondo cui a mettere a segno il colpo siano stati dei balordi ignari o di qualcuno che poi smontando il mezzo ne potrebbe rivendere al mercato nero i pezzi. È escluso invece che il furto possa essere stato messo a segno con l'obiettivo di colpire direttamente l'attore romano.
Laganà ha iniziato la sua carriera nel laboratorio teatrale di Gigi Proietti. Con alcuni ex compagni di corso - Massimo Wertmüller, Paola Tiziana Cruciani, Giorgio Tirabassi e Patrizia Loreti - creò il gruppo comico La Zavorra che si sciolse poi nel 1984 lasciando che ogni componente intraprendesse la propria strada.

IL RITROVAMENTO

Questa mattina la bella sorpresa: la carrozzina di Laganà è stata riconsegnata. L'attore l'ha trovata sotto casa, nello stesso punto dov'era stata parcheggiata e in perfette condizioni. Non c'erano danni né manomissioni e nanche biglietti lasciati da chi, molto probabilmente, ha compiuto una bravata per poi spaventarsi e pentirsi. Anche perché a seguito della denuncia sporta da Laganà, i carabinieri della stazione Trastevere hanno iniziato a "battere" il territorio.

Nella strada dove vive l'attore non ci sono telecamere di videosorveglianza ma i militari hanno perlustrato da cima a fondo l'intero Rione, la notizia si è sparsa e molto probabilmente colui o coloro i quali se ne erano appropriati hanno deciso di riconsegnarla. «Cari amici l’hanno ritrovata! - ha scritto l'attore sul suo profilo Facebook nel primo pomeriggio - Vi ringrazio tutti per i numerosi messaggi ricevuti! Sarà stata una bravata! Grazie grazie a tutti». 

La rivelazione choc di Rodolfo Laganà «Ho la sclerosi multipla da 4 anni»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA