Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Francesco Chiofalo, lo sfogo della mamma su Instagram: «Vi dovete vergognare»

Francesco Chiofalo, la mamma sbotta su Instagram: «Vi dovete vergognare»
di Simone Pierini
2 Minuti di Lettura
Venerdì 11 Gennaio 2019, 19:19 - Ultimo aggiornamento: 20:45

«Sono la mamma di Francesco, volevo spendere due parole sulle cose lette in questi giorni dal web», inizia così il messaggio della mamma di Francesco Chiofalo, Lenticchio di Temptation Island, rilasciato nelle stories di Instagram del figlio da poco operato al cervello per un meningioma. Uno sfogo quello della donna che se l'è presa con chi ha osato mettere in dubbio la gravità dell'intervento subito da Francesco Chiofalo. 

Francesco Chiofalo operato, tumore al cervello rimosso: «Ce l'ho fatta, sto bene»

«Mio figlio all'età di 29 anni si è dovuto sottoporre ad un intervento di microchirurgia lungo e complesso, con alte probabilità di invalidità permanenti - scrive la donna - Per ora sembra che sia andato tutto bene ma stiamo ancora in attesa del risultato dell'esame istologico per sapere se il tumore fosse benigno o maligno! La nostra famiglia sta affrontando una tragedia mai vissuta prima e stiamo ancora sotto shock per l'accaduto».

«Un tumore al cervello se benigno o maligno non si può stabilire a priori - prosegue - Deve essere estratto chirurgicamente di conseguenza analizzato con un esame istologico per capire la tipologia del tumore. Le tempistiche tecniche del risultato di questo esame sono di due settimane dall'estrazione chirurgica... prima non lo si può sapere! Noi stiamo in attesa sperando che il tumore sia benigno»

«Ma anche qualora il tumore fosse benigno è stato dovuto estrarre d'urgenza - spiega la mamma di Chiofalo - perché aveva un diametro di 6 cm (una palla da biliardo) ed era situato nella falce della meninge cerebrale che rischiava di comprimere alcuni centri nervosi vitali, apportando a Francesco dei grandi danni permanenti irreversibili»
 



«Chiungue stia cercando polemiche e visibilità sparando pensieri negativi, diagnosi errate sulla base del niente solo per avere un po' di visibilità, un argomento così importante e delicato - conclude - si deve solo che vergognare!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA