Covid, l'analisi dei dati: 516 casi in provincia di Latina ma con pochi tamponi. Boom di booster, il 23 nuovo open day

Covid, l'analisi dei dati: 516 casi in provincia di Latina ma con pochi tamponi. Boom di booster, il 23 nuovo open day
di Laura Pesino
3 Minuti di Lettura
Martedì 18 Gennaio 2022, 05:03 - Ultimo aggiornamento: 11:01

Scendono a poco più di 500 i nuovi contagi accertati nelle scorse 24 ore fra i residenti della provincia di Latina. Sono infatti 516 i positivi scoperti, ma si tratta di un dato che non lascia intendere nulla di buono dal momento che i test effettuati nella giornata di domenica, tra molecolari e antigenici, sono appena 2.257.


Il rapporto tra positivi e tamponi è dunque molto alto rispetto ai giorni precedenti e per avere un quadro più chiaro della situazione sarà necessario attendere i numeri dei prossimi giorni. La Asl ritiene dunque che i contagi siano destinati a crescere ancora. Del resto il picco per la provincia di Latina sembra non essere stato ancora raggiunto, come rivelato dall'analisi matematica di Giovanni Sebastiani dell'Istituto per le applicazioni del calcolo M.Picone del Cnr, secondo cui il territorio pontino è in crescita frenata: dunque i contagi continuano ad aumentare ma meno rapidamente delle scorse settimane.


Intanto, dando uno sguardo ai numeri, al comune di Latina resta sempre la percentuale più alta di contagi: 180 nell'arco di 24 ore. Ad Aprilia invece sono 57, a Bassiano 3, uno a Campodimele, sei a Castelforte, 12 a Cisterna, nove a Cori, 44 a Fondi, 21 a Formia, 17 a Gaeta, sette a Itri, sei a Lenola, uno a Menza, 10 a Minturno, quattro a Monte San Biagio, otto nel comune di Pontinia e uno sull'isola di Ponza, 13 a Priverno, uno ciascuno a Roccagorga e a Rocca Massima, 27 a Sabaudia, sei a San Felice Circeo, sette a Santi Cosma e Damiano, otto a Sermoneta, 34 a Sezze, quattro a Sonnino, tre a Sperlonga, uno solo anche a Spigno Saturnia e infine 24 a Terracina. A conti fatti si arriva a quota 19.172 casi dall'inizio di gennaio ad oggi.

Nessun nuovo decesso oltre ai quattro di domenica e ai 29 totali del mese. I ricoveri al Goretti sono invece quattro e altrettanti i pazienti trasferiti a Roma. Infine, 169 guarigioni e 4.359 vaccinazioni, di cui 681 prime dosi, 605 seconde e 3.073 booster.


Proprio per le terze dosi è stato registrato un boom di adesioni anche in provincia di Latina nell'open day di domenica organizzato nell'hub della ex Rossi Sud, ma le 300 dosi a disposizione si sono rivelate in realtà insufficienti rispetto alle richieste. Domenica prossima, 23 gennaio, si replica di nuovo alla ex Rossi Sud e in altre strutture Aiop del Lazio, ma questa volta con prenotazione obbligatoria sul portale regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA