Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rocco Morabito arrestato in Brasile: era tra i 10 latitanti più pericolosi al mondo

Rocco Morabito arrestato in Brasile: era tra i 10 latitanti più pericolosi al mondo
2 Minuti di Lettura
Martedì 25 Maggio 2021, 07:37 - Ultimo aggiornamento: 18:32

Il narcotrafficante Vincenzo Pasquino, 35 anni, è stato catturato in Brasile, dove era latitante almeno dal 2019.

È stato arrestato a Joao Pessoa insieme a Rocco Morabito. Erano inseriti negli elenchi dei latitanti di massima pericolosità, tra i primi 10 in assoluto.

Droga, arrestato in Brasile il latitante Massimo Iacozza del clan Zizzo

L'operazione dei carabinieri del Ros, in collaborazione con i Comandi provinciali di Reggio Calabria e Torino, si è svolta in sinergia con la polizia brasiliana e il supporto di Fbi e Dea statunitense. Importante anche il contributo informativo fornito dalle autorità dell'Uruguay; Morabito era evaso dal carcere di Montevideo nel 2019.

Pasquino e Morabito, rispettivamente di Torino e di Reggio Calabria, erano inseriti tra i latitanti di massima pericolosità facenti parte del «programma speciale di ricerca» e nell'elenco dei latitanti pericolosi stilato dal ministero dell'Interno. L'operazione è stata coordinata dalle procure distrettuali di Torino e di Reggio Calabria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA