Regina Elisabetta, ritorno ufficiale dopo il ricovero. Buckingham Palace: impegni in forma virtuale

Il ritorno della regina Elisabetta: dopo il ricovero primi impegni ufficiali, ma in forma virtale
3 Minuti di Lettura
Martedì 26 Ottobre 2021, 14:45 - Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre, 10:29

La regina Elisabetta è tornata ai suoi impegni. Prima la grande paura per il ricovero e la notte trascorsa in un ospedale di Londra, poi le rassicurazioni, l'indomani, del premier britannico Boris Johnson: «È già alla sua scrivania». Ora l'ulteriore passo, annunciato in via ufficiale da Buckingham Palace: la regina Elisabetta, 95 anni, ha ripreso oggi i suoi incontri pubblici dopo una settimana di riposo tassativo prescrittole dai medici, durante la quale si è anche sottoposta ad alcuni «accertamenti preliminari» nell'ambito di un ricovero in ospedale di poco meno di 24 ore, reso noto solo a scoppio ritardato e a cose fatte dai portavoce della corte britannica.

Regina Elisabetta al lavoro dopo il ricovero. Come sta la sovrana tra rassicurazioni e dubbi

Regina Elisabetta, come e perché «non riesce a smettere di lavorare»? Cosa cambia negli eventi pubblici

I primi impegni con ambasciatori Corea del Sud e Svizzera

I primi impegni, spiegato le autorità britanniche, si sono scolte in forma solo virtuale. Stando alla nota diffusa dal palazzo, Sua Maestà ha tenuto attorno all'ora di pranzo due udienze in videocollegamento dal castello di Windsor, dove continua per ora a riguardarsi: la prima con il nuovo ambasciatore della Corea del Sud a Londra, chiamato a presentare le credenziali alla corte di San Giacomo; la seconda con il nuovo ambasciatore svizzero, per le stesse ragioni. Stando ai programmi originari, Elisabetta II dovrebbe presenziare di persona - con il figlio ed erede al trono Carlo e con il nipote William - a uno degli eventi cerimoniali della conferenza internazionale Onu sul clima CoP26 in programma dalla settimana prossima a Glasgow, in Scozia, sotto la presidenza del governo britannico di Boris Johnson. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA