Madre investe il figlio di 9 anni perché si rifiuta di andare a scuola: danni cerebrali permanenti

Martedì 23 Aprile 2019 di Alessia Strinati
Madre investe il figlioletto perché non vuole andare a scuola: condannata a un mese di carcere

Il figlio non vuole andare a scuola e la mamma lo investe con l'auto. Tiffany Kosakowski, 36enne americana, ha investito con la sua macchina il figlio di appena 9 anni che non voleva andare a scuola causandogli dei danni cerebrali permanenti. Dopo che il piccolo ha iniziato a fare i capricci la donna ha perso la pazienza, così ha inziato ad andare a grande velocità con lo sportello aperto. Il bambino era aggrappato allo sportello, così la donna ha iniziato ad oscillare cercando di farlo cadere, alla fine lo ha scaraventato a terra per poi investirlo e causargli un grave trauma cranico. Come riporta la stampa locale, i fatti si sono svolti nei pressi della sua scuola a Belmont, nello Stato USA del Michigan.

Investì la figlia perché viveva all'occidentale, il padre: «Io severo per il suo bene»
 


La donna, in sede di processo, ha ammesso di aver guidato in modo pericoloso e di aver investito il figlio: «Sono devastata per quanto successo, dovrò conviverci con il resto della mia vita», ha spiegato, «Ora voglio occuparmi solo di mio figlio». Tiffany ha infatti un altro bambino, il gemello della giovane vittima. La donna è stata condannata a un mese di carcere dopo che il giudice ha ritenuto il suo un atto di follia imperdonabile. 

Ultimo aggiornamento: 21:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

E i topi brindano ai 100 giorni senza assessore all’ambiente

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma