DONALD TRUMP

Jake Angeli arrestato: lo "sciamano" in manette per la violenta irruzione a Capitol Hill

Sabato 9 Gennaio 2021
1
Jake Angeli arrestato, lo "sciamano" in manette per la violenta irruzione a Capitol Hill

Jake Angeli è stato arrestato. Lo «sciamano» di Capitol Hill, al secolo Jacob Anthony Chansley Angeli, è finito in manette e incriminato per ingresso illegale e violento e condotta disordinata nei palazzi del Congresso. Lo ha reso noto il Dipartimento della Giustizia.

LEGGI ANCHE Perugia, la foto pro-Trump dell'assessore: «Facebook bannerà anche me?». Poi si giustifica: «Non ero vestita da Jake Angeli»

Con Angeli, più volte ripreso a Capitol Hill il 6 gennaio con in testa un cappello di pelliccia e corna da vichingo, sono stati incriminati anche Adam Johnson, fotografato con sottobraccio il podio della Speaker Nancy Pelosi, e Derrick Evans, deputato statale della West Virginia. Sia Johnson che Evans sono stati arrestati nelle ultime ore, così come Nick Hochs, uno dei leader dei Proud Boys, in manette dopo essere rientrato a Honolulu.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio, 07:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA