Francia, spari e molotov contro la moschea di Bayonne: 2 feriti, fermato un 84enne ex candidato del Front National

Lunedì 28 Ottobre 2019
Francia, spari e molotov contro la moschea di Bayonne: due persone ferite, fermato un uomo

Spari e lancio di una molotov contro la moschea di Bayonne, nel sud-ovest della Francia. Secondo France Info, ci sarebbero due feriti. Fermato il presunto responsabile, un 84enne ex candidato del Front National. Secondo i media locali, un ingente dispositivo di sicurezza è stato dispiegato intorno alla moschea di Bayonne contro la quale sono stati sparati diversi colpi d'arma da fuoco, in rue Joseph Latxague.

Oslo, ambulanza piomba sulla folla: 5 feriti. Uomo e donna arrestati, legami «con estrema destra»
 

Secondo le prime ricostruzioni, i fatti si sono svolti intorno alle 15.15, quando un individuo di circa sessant'anni ha aperto il fuoco sparando per quattro volte contro l'edificio religioso all'interno del quale si trovavano diversi fedeli. Ricoverati d'urgenza in ospedale due anziani signori di 84 e 87 anni rimasti gravemente feriti durante l'agguato. Uno sarebbe stato colpito al collo e l'altro al braccio. Mentre un'auto sarebbe stata data alle fiamme. Il giornale Sud-Ouest parla anche del ritrovamento di diverse bombole a gas e dice che il presunto assalitore è stato fermato poco dopo a Saint-Martin-de-Seignanx.

Non solo pallottole. Secondo fonti della polizia francese, anche una tanica di benzina è stata lanciata contro la moschea di Bayonne, causando un'esplosione di bassa intensità. Le fonti confermano che il responsabile è stato fermato poco dopo. Bayonne è una delle principali cittadine del sud-ovest della Francia, a pochi chilometri da Biarritz e non lontano dal confine con la Spagna.

 

Fermato un 84enne ex candidato Front National. Ha prima tentato di incendiare la porta della moschea e poi ha sparato contro due persone: questa la dinamica di quanto accaduto questo pomeriggio alla moschea di Bayonne, nel sud-ovest della Francia. Secondo fonti di polizia l'assalitore si chiama Claude S. e avrebbe 84 anni. Media francesi riferiscono che è stato candidato del Front National nel 2015 alle elezioni locali. Unità cinofile stanno attualmente perquisendo il suo domicilio non lontano da Bayonne.

Le forze dell'ordine scrivono in una nota che alle «15.20 l'uomo ha tentato di incendiare la porta della moschea di Bayonne. Sorpreso nel suo tentativo da due persone, l'uomo ha aperto il fuoco contro di loro». Andando via, ha inoltre dato fuoco ad un'automobile. Confermato il ricovero in ospedale delle due vittime di 74 e 78 anni. L'inchiesta è stata affidata per il momento alla polizia giudiziaria.

Ultimo aggiornamento: 18:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma