Covid, stretta della Cina: vietato l'ingresso nel Paese per chi arriva dall'Italia

Covid, stretta della Cina: vietato l'ingresso nel Paese per chi arriva dall'Italia
2 Minuti di Lettura

Cina "vietata" agli italiani. La Cina ha sospeso in via temporanea l'ingresso nel suo territorio dei cittadini residenti in Italia in possesso di visti e permessi di soggiorno cinesi per motivo di lavoro, affari privati e ricongiungimenti familiari. L'ambasciata e i consolati cinesi in Italia non provvederanno più a fornire i servizi di vidimazione della "dichiarazione sullo stato di salute", necessaria per rientrare in Cina.

Viaggi in Italia, per la Germania solo la Calabria è fuori dalla lista nera

La stretta, si legge in un annuncio sul sito dell'ambasciata a Roma, è dovuta alla nuova ondata di Covid-19 in Europa e ha già interessato altri Paesi come Gran Bretagna e Belgio.

Giovedì 5 Novembre 2020, 15:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA