CORONAVIRUS

Coronavirus, nave da crociera bloccata nel porto di San Francisco: a bordo due positivi, uno è morto

Giovedì 5 Marzo 2020

Una nave da crociera è stata bloccata nel porto di San Francisco dalla Guardia Costiera Usa: a bordo viaggiavano due persone che sono risultate positive al coronavirus, una delle quali è morta. I due avevano partecipato dall'11 al 21 febbraio ad una crociera in Messico, e dopo essere sbarcati a San Francisco, insieme ad altri 2500 passeggeri, e si sono ammalati.

Il coronavirus colpisce la moda: Versace rinvia la filata Cruise, Armani l'evento a Dubai
Coronavirus, diretta: terzo magistrato contagiato a Milano. Turista positivo, isolato hotel nell'Imperiese

Quando le autorità sanitarie si sono accorte che entrambi i pazienti erano sbarcati dalla Grand Princess, la nave era già ripartita per le Hawaii. A questo punto è stato chiesto al comandante di rientrare a San Francisco e gli è stato ordinato di fermare la nave al largo delle coste californiane mentre la Guardia Costiera valutava la situazione. Almeno 62 passeggeri della crociera in corso avevano partecipato anche a quella di febbraio in Messico, ed al momento almeno 20 passeggeri denunciano sintomi influenzali. La Princess Cruises ha reso noto che in giornata la Guardia Costiera invierà i kit per il test del coronavirus via elicottero ed a nessuno sarà permesso di sbarcare fino a quando non saranno completati i test che saranno effettuati su un centinaio di pazienti e su tutto l'equipaggio.

Ultimo aggiornamento: 12:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani