CORONAVIRUS

Il coronavirus colpisce la moda: Versace rinvia la filata Cruise, Armani l'evento a Dubai

Giovedì 5 Marzo 2020

Nemmeno il mondo della moda è immune al coronavirus: mentre il governo italiano chiude scuole, teatri e cinema anche per le sfilate cominciano a fioccare disdette ed eventi rinviati. Versace ha deciso di rimandare la sfilata Cruise annunciata per il 16 maggio negli Stati Uniti «dopo attente considerazioni e a seguito delle misure restrittive relative alla mobilità internazionale» . Lo rende noto la stessa maison, spiegando che « Versace è cosciente della necessità di dare priorità alla salute e alla sicurezza dei suoi ospiti e dei suoi impiegati e avrà premura di comunicare maggiori dettagli a tutte le persone coinvolte non appena possibile». 

Coronavirus e Moda: la sfilata diventa virtuale 
Coronavirus, Armani e Laura Biagiotti annullano le sfilate: «Si terranno a porte chiuse»

Giorgio Armani invece ha rimandato al prossimo novembre l'evento a Dubai previsto fine aprile. Una decisione «presa in via del tutto precauzionale, a tutela degli operatori del settore, dei dipendenti e degli ospiti che sarebbero coinvolti nel viaggio. L'evento, voluto da Giorgio Armani per festeggiare la riapertura della boutique nel Dubai Mall e i dieci anni dell'Armani Hotel, si terrà in occasione di Expo 2020», si legge in una nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA