CORONAVIRUS

Canada, casi di coronavirus nello strip-club: 500 persone in quarantena

Sabato 15 Agosto 2020

Oltre 500 persone sarebbero state esposte al Coronavirus dopo aver visitato uno strip club di Toronto. Le autorità sanitarie canadesi hanno dunque invitato le persone presenti al "Brass Rail" ad autoisolarsi in una quarantena di 14 giorni. Come riporta il Daily Mail è la prima volta che un caso del genere si verifica dopo la riapertura dei locali notturni nelle città lo scorso 31 luglio. Il governatore dell'Ontario, Doug Ford, ha mandato un messaggio alle persone coinvolte: «Mi dispiace per le persone che dovranno raccontare a casa di essere state nello strip-club - ha detto - e mi dispiace anche per i loro congiunti».

Croazia, la ragazza italiana in discoteca al Tg1: «Non c'è "Coviddi"». Polemiche sui social

Il "Toronto Public Health" ha comunicato la presenza di un dipendente, senza specificare il ruolo, positivo al Covid-19. Questa persone ha lavorato nel locale il 4, 5, 7 e 8 agosto. I funzionari funzionari stanno contattando le persone che hanno fornito le loro generalità al club al momento dell'ingresso. I locali sono tenuti infatti a tenere un registro dei clienti durante la pandemia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA