Australia devastata dagli incendi, il volo surreale nel cielo rosso fuoco

Il volo surreale sull'Australia devastata dagli incendi: cielo rosso fuoco avvolto dal fumo
3 Minuti di Lettura
Lunedì 6 Gennaio 2020, 16:42 - Ultimo aggiornamento: 17:42

Un video impressionante, il cielo tinto di rosso. Ma non si tratta di un magico effetto di luce, è il rosso fuoco delle fiamme che stanno devastando l'Australia. Un volo surreale di un aereo realizzato dalla Royal Australian Air Force che mostra l'impresa dei piloti impegnati nei soccorsi alle aree colpite dagli incendi. «Le nostre persone sono altamente qualificate e professionali, ma non sempre in grado di completare la missione al primo tentativo - scrive in un tweet l'account ufficiale Air Commander - Questo video mostra come il fumo pesante degli incendi ha impedito ad alcuni voli C27J e C130J di raggiungere #Mallacoota & #Merimbula #AusAirForce #AustralianFires #YourADF». 

Influencer invia foto nuda in cambio di donazioni per gli incendi in Australia: Instagram la blocca


PIOGGIA NEL SUDEST, MA L'EMERGENZA INCENDI RIMANE ALTA
Il sud est dell'Australia, devastato dagli incendi incontrollati, ha visto cadere stamani un pò di pioggia, che ha alleviato le condizioni in cui versa la regione. Tuttavia, nella capitale Canberra la qualità dell'aria rimane a rischio, a causa del fumo causato dai roghi. La polizia del New South Wales ha confermato oggi la morte di un uomo di 71 anni. Si tratta della 25esima vittima di questa devastante stagione degli incendi, iniziata a settembre, nella quale sono già andate distrutte oltre duemila abitazioni. L'uomo era stato avvistato l'ultima volta il 31 dicembre. Il suo corpo è stato ritrovato a Nerrigundah, nell'Eurobodalla Shire. 

Australia, centinaia di animali morti bruciati negli incendi: le immagini choc fanno il giro del mondo

Nonostante la pioggia, gli incendi attivi nel New South Wales rimangono oltre 140, tutti al livello di allerta più basso. Nello stato di Victoria, i focolai sono 39, nessuno dei quali a livello di emergenza. La pioggia ha però consentito un pò di sollievo ai vigili del fuoco e a quanti sono impegnati nella battaglia contro le fiamme e ha permesso ai soccorritori di portare gli aiuti anche alle comunità più isolate. Nella città costiera di Mallacoota, rimangono in attesa di evacuazione circa 300 persone, dopo che il fumo ha costretto gli aerei di soccorso a rimanere a terra. A Canberra, uffici pubblici, musei, parchi, attività commerciali e università rimangono chiusi e le autorità hanno chiesto alla popolazione di rimanere in casa, a causa dell'aria resa irrespirabile dal fumo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA