Paris Hilton pazza per le tute di ciniglia: «Ne ho più di 100, le indosso sempre»

Sabato 2 Novembre 2019
1

Borse firmate, abiti da sera all'ultima moda, scarpe da urlo che le comuni mortali possono solo immaginare. Ma Paris Hilton, la it girl degli anni 2000, quella che non si perdeva un party ed era la presenza fissa su tutti i red carpet che contavano, continua ad avere un solo capo preferito: la tuta. E non una tuta qualsiasi: quella di Juicy Couture, pantaloni svasati in ciniglia e felpa corta con il cappuccio.

WISHLIST Slouchy jeans, i pantaloni più amati dell'autunno sono (anche) comodissimi

La bionda ereditiera, in effetti, non la finiva più di sfoggiarla nemmeno fosse una sorta di divisa, un giorno con il suo famoso barboncino nel bauletto Vuitton, un altro sfoggiando mollettine in tinta e maglietta con ombelico in vista. E i suoi modelli di tutti i colori pare siano sopravvissuti a mode, fidanzati e tutti i decluttering del guardaroba fatti in questi anni, come lei stessa ha rivelato al Guardian.
 

 
 

«Ne avrò almeno 100, le metto sempre per stare a casa o andare in spiaggia, insomma, in tutte le occasioni che non includono un red carpet», ha spiegato Paris. E la fedeltà, per Paris, è un valore: tanto che ha continuato a indossare la famosa tuta anche quando nessuno ne voleva più sapere, come aveva dichiarato in un'intervista del 2005 The Cut: «Tutti mi dicono: Juicy non va più di moda. Ma io la amo comunque». 
 

Ultimo aggiornamento: 20:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma