CORONAVIRUS

All'asta a Shanghai 40 mascherine dipinte da artisti cinesi per aiutare la battaglia antiepidemica in Italia

Domenica 24 Maggio 2020
L'artista cinese Ding Yi

Quaranta mascherine artistiche sono state messe all'asta a Shanghai per aiutare la battaglia antiepidemica in Italia. Queste mascherine sono state disegnate da 10 influenti artisti cinesi contemporanei, tra cui Ding Yi, Li Lei e He Xi, utilizzando diverse tecniche di stampa e tintura della seta, ritraendo modelli e figure tradizionali cinesi. L'evento «Italia, siamo con voi: Arte & Moda per la Salute» è stato promosso da Wing's Culture and Art Fund of Shanghai Cultural Development Foundation e dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, con la sponsorizzazione di Chic Group e Shanghai Rongyi Investment Management. Anche il Consolato Generale d'Italia a Shanghai ha sostenuto questo evento. Imprenditori e rappresentanti delle camere di commercio italiane e cinesi hanno partecipato attivamente all'asta. Durante l'evento, anche aziende e fondazioni cinesi hanno realizzato donazioni all'Italia, tra cui decine di migliaia di mascherine.

In prima del Nyt i nomi dei morti del Covid: le 100mila vittime negli Usa

Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, ha apprezzato il sostegno della comunità della moda cinese e ha inviato i suoi saluti da Milano. «Credo che questo appuntamento lascerà una profonda impronta nella storia della moda e dell'arte dei nostri due Paesi. Credo fermamente che la Cina e l'Italia possano superare l'emergenza sanitaria». Quest'anno si celebra l'anno della cultura e del turismo tra Cina e Italia e inoltre è il cinquantesimo anniversario dell'avvio delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani