Giorgia Meloni, offese sessiste su Fb, l'esponente del Pd: «Chiedo scusa a tutte le donne»

Martedì 18 Giugno 2019
1

L'espressione è stata «infelice» anche a detta dello stesso Giovanni Vurchio, il consigliere comunale e segretario del Pd di Andria, papabile candidato alle prossime regionali, che in un commento su Facebook ha consigliato a Giorgia Meloni: «Ma vai a fare la casalinga». E così sono arrivate le scuse sempre via social.

«Che dovessi diventare bersaglio dei simpatizzanti del partito Fratelli d'Italià potevo aspettarmelo, che il mio pensiero politico fosse travisato come una offesa al gentil sesso, ed in particolare alla figura della 'casalingà, non l'avrei mai immaginato - scrive Vurchio - Qualora avessi ingenerato tale significato, chiedo pubblicamente scusa a tutte le donne comprese quelle che mi circondano anche perché ho, da sempre, considerato il loro ruolo fondamentale sia nella società che all'interno della famiglia».

Giorgia Meloni, bufera per il commento di un esponente Pd sui social: «Ma vai a fare la casalinga»

«Le donne sono protagoniste autorevoli e responsabili dello sviluppo sociale e mai, dico mai, avrei potuto offenderle, vanno sempre e comunque rispettate», ha aggiunto, augurando di poterla salutare quando l'esponente della destra sarà ad Andria. Sulla querelle, l'europarlamentare pugliese di Fdi Raffaele Fitto ha stigmatizzato la vicenda: «Un esponente del Pd pugliese invita Giorgia Meloni a fare la casalinga. Questi sono i progressisti della politica italiana, questo il rispetto che hanno per le donne in politica, ma anche per chi lavora come casalinga. Vurchio chieda scusa non soli alla Meloni, ma a tutte le donne!». Oggi le scuse sono arrivate.

Ultimo aggiornamento: 17:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA