«Belle donne per tutti i gusti», bufera sullo spot promozionale del comune di Lazise: «Sessismo da età della pietra»

Venerdì 9 Ottobre 2020
2

«Belle donne per tutta la città, per tutti i gusti e di tutte le nazionalità. Le puoi invitare in spiaggia e cantare loro d'amore, al tramonto non potran dire di no», così Lazise (Verona), cittadina veneta che poggia sul Lago di Garda, si promuove in uno spot turistico della cittadina del lago di Garda.

 

Roma, grembiuli col rossetto per le femmine, da ingegneri per i maschi: è bufera. Upim: capi ritirati

 

«Un' infelice trovata», secondo l'Adci Art Directors Club Italiano, l'associazione che riunisce i pubblicitari italiani. «Parole sessiste che ci riportano all'età della pietra». «Al giorno d'oggi un professionista della comunicazione non può in nessun modo presentare un messaggio promozionale di questo tipo, ed è ancora più paradossale che siano le amministrazioni comunali ad approvare contenuti di questo genere - commenta Vicky Gitto, presidente di Adci - Come associazione di categoria sono anni che ci impegniamo, grazie anche al progetto Equal, nel promuovere campagne pubblicitarie che rappresentino immaginari evoluti contro ogni tipologia di discriminazione».

 

 

Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre, 09:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA