Ancona, nella prova invalsi agli esami gli alunni
marchigiani sono i migliori

Ancona, nella prova invalsi agli esami gli alunni marchigiani sono i migliori
di Micol Sara Misiti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Luglio 2015, 16:30 - Ultimo aggiornamento: 11 Luglio, 11:31

ANCONA - Primi in Italia gli alunni della scuola primaria marchigiana nei risultati della rilevazione degli apprendimenti, mentre il resto degli studenti si piazza oltre la media nazionale per tutti gli altri ordini e gradi di scuola. È quanto emerge dal rapporto annuale dell’Invalsi sulle prove somministrate nelle scuole a maggio e giugno, presentato a Roma nella sede del Ministero dell’Istruzione.

"È una crescita costruita negli anni – commenta il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Maria Letizia Melina - come risultato di un lavoro di squadra che ha coinvolto tutta la comunità scolastica". Gli alunni delle primarie eccellono, dunque, superando nella prova di italiano i ragazzi delle altre regioni: 207 (su una media nazionale fissata a 200) il punteggio ottenuto nelle classi seconde e 208 nelle quinte, contro i 205 di Valle d’Aosta, provincia autonoma di Trento e Abruzzo e i 203 di Piemonte, Lombardia e Friuli Venezia Giulia. Studenti che si sono piazzati ai primissimi posti anche nella prova di matematica e anche per le classi seconde delle scuole superiori il risultato è positivo, con valori che superano la media nazionale sia per l’italiano (203) che per la matematica (202).

Ottimo anche il dato degli studenti nella prova nazionale prevista dall’esame della scuola secondaria di primo grado: qui le Marche sono l’unica regione del centro a raggiungere, in matematica, con un valore di 208, un punteggio superiore alla media nazionale statisticamente significativo come le regioni del Nord ovest (Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia) e del Nord est (Veneto e Provincia Autonoma di Trento).