Ruba energia elettrica e alimenta il suo complesso sportivo: arrestato

Ruba energia elettrica e alimenta il suo complesso sportivo: arrestato
2 Minuti di Lettura
Sabato 2 Ottobre 2021, 14:24 - Ultimo aggiornamento: 14:26

Due arresti da parte dei carabinieri della compagnia di Terracina, uno per ingente furto di energia elettrica e l'altro a seguito di ordinanza di custodia cautelare per stalking. 

Nel primo caso i  militari dell’aliquota radiomobile   hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo di 56 anni, di Terracina,  ritenuto responsabile di furto aggravato. Le indagini  hanno appurato che si era abusivamente allacciato alla rete pubblica di energia elettrica, alimentando illegalmente sia la propria abitazione, che un complesso sportivo di cui è proprietario. Il danno stimato è di circa 50.000 euro. 

Eseguito, inoltre, l'ordine di carcerazione a carico di un uomo di 44 anni, già in regime di detenzione domiciliare: deve scontare la pena residua di anni 3 di reclusione, essendo stato condannato definitivamente per stalking, minaccia aggravata, porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere e danneggiamento a seguito di incendio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA