Muore di tumore a 21 anni, i familiari donano gli organi e salvano due vite

Giovedì 3 Ottobre 2019 di Giovanni Del Giaccio
L'ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Il gesto più grande nel momento più tragico. E' quello che hanno fatto i familiari di una ragazza di 21 anni, deceduta la notte scorsa all'ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina, decidendo di donare gli organi.

La giovane aveva un tumore cerebrale "solido" - che non produce metastasi - e quindi è stato possibile prelevare reni e fegato. Equipe specializzate   hanno raggiunto il nosocomio di Latina dove insieme ai colleghi della rianimazione e della neurochirurgia si è proceduto al prelievo che consentirà il trapianto a persone in lista di attesa.

Nel dramma di aver perso una figlia, i genitori hanno restituito la vita almeno a due persone.

Si tratta dell'ennesimo caso di donazione che si verifica all'ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina. Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 11:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma