"Alessia e i suoi angeli" ristruttura il centro vaccinazioni della Asl di Latina

Sabato 31 Ottobre 2020

Alessia è morta per una meningite fulminante, ma l'associazione che porta il nome della bambina continua a fare donazioni che rendono vivo il suo ricordo. Prima il pronto soccorso pediatrico al "Santa Maria Goretti" di Latina (foto sotto), adesso la ristrutturazione del centro vaccinazioni della Asl di piazzale Carturan.

L'ente del terzo settore "Alessia e i suoi Angeli" è un'associazione ormai storica e  sta organizzando in questo periodo uno dei suoi progetti più belli ed impegnativi dal punto di vista finanziario. 

Vedi anche > La Onlus intitolata alla bimba scomparsa per meningite assume un nuovo pediatra per l'ospedale di Latina

«La nostra Associazione” - dice il presidente Alessandro  Mastrogiovanni  - “nasce per un evento tragico che portò via mia figlia Alessia alcuni anni fa, volata in cielo per una meningite fulminante. Da allora il nostro obiettivo è stato la lotta alla meningite e la tutela all'infanzia. Quale migliore luogo del Centro Vaccinazioni? Riassume in sé i due cardini portanti della nostra associazione : vaccini e bambini. Abbiamo, quindi voluto investire i nostri fondi in questa struttura” - prosegue -” e renderla decorosa, funzionale per gli operatori che vi lavorano e sopratutto a misura di bambino»

Si comincierà dagli interni, ma "Alessia e i suoi angeli" ha anche delle idee per il giardino esterno. Il termine dei lavori è previsto per fine 2020. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA