MONTE SAN BIAGIO

Far West a Monte San Biagio: furti a raffica e spari nella notte

Sabato 2 Novembre 2019 di Barbara Savodini
Ecco come i ladri hanno lasciato la camera da letto dopo il furto
Furti, spari, esplosioni: far West a Monte San Biagio, ancora sotto assedio da banditi e malviventi.
Dopo l'esplosione in banca, ieri, attorno alle 19:45, ancora altri colpi sono stati messi a segno in via Mare e in via Sottoferrovia.

Immediato l'intervento dei carabinieri della Tenenza di Fondi (trattandosi di una zona di confine), ma i ladri sono riusciti a dileguarsi col favore delle tenebre, correndo a piedi tra serre, radure e campagne.
I militari coordinati dal sottotenente Emilio Mauriello hanno pattugliato a lungo la contrada ma i malviventi erano come spariti nel nulla. Alcuni residenti, sentendosi assediati, hanno sparato diversi colpi in aria mentre vagavano per le strade in cerca dei responsabili.

Magro il bottino: in via Sottoferrovia, per esempio, sono spariti alcuni gioielli, perlopiù bigiotteria, e delle vecchie macchine fotografiche a rullino. I ladri hanno forzato una finestra e poi hanno messo a soqquadro la camera da letto.



Terrorizzati i residenti: alcuni sentendo gli spari sono rimasti impietriti dentro casa; caos quando sono partiti i fuochi d'artificio in un vicino ristorante che inizialmente ha fatto pensare ad una sparatoria.
I ladri, secondo la ricostruzione dei carabinieri, non sono sicuramente dei professionisti, come quelli che, per esempio, hanno agito a Vallemarina o in Viale Europa ma non per questo è più semplice assicurarli alla giustizia.
I controlli per prevenire il fenomeno dei furti continueranno notte e giorno per tutto il weekend. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma