Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Audio porno inviato alla figlia dell'ex amante ed estorsione: donna arrestata a Fondi

Audio porno inviato alla figlia dell'ex amante ed estorsione: donna arrestata a Fondi
di Mirko Macaro
2 Minuti di Lettura
Sabato 23 Luglio 2022, 15:49 - Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 21:11

Una donna di Fondi è finita ai domiciliari con le accuse di estorsione, stalking e diffusione di materiale pornografico a una minorenne. Un arresto eseguito mercoledì dagli agenti del Commissariato locale, che hanno avviato le indagini dopo la denuncia presentata da un 50enne. 

Un concittadino con cui l'indagata, di 45 anni, avrebbe avuto una relazione extraconiugale, salvo poi ritrovarsi destinatario di richieste di denaro da decine di migliaia d'euro: secondo le ricostruzioni la donna minacciava che, se non avesse messo mano al portafogli, avrebbe reso pubblico quanto accaduto fra loro. Non solo. L'uomo sostiene di essere stato vittima di atti persecutori, e che tra le altre cose la 45enne abbia addirittura inviato alla figlia 16enne e alla moglie della presunta vittima un file audio dal contenuto pornografico. 

Accuse rispedite al mittente in sede di interrogatorio di garanzia, avvenuto venerdì davanti al gip del Tribunale di Latina Giorgia Castriota. La 45enne, assistita dall'avvocato Luca Velletri, ha presentato una corposa documentazione e si è difesa sostenendo di essere in realtà lei la vera vittima di minacce e persecuzioni. Attesa, per le decisioni del giudice riguardo la misura restrittiva in essere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA