Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bullismo su 15enne autistico nella chat di classe: «Costretto a guardare porno e compiere atti osceni davanti ai prof»

Bullismo su studente 15enne autistico nella chat di classe: «Costretto a guardare porno e compiere atti osceni davanti ai prof
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 10 Ottobre 2018, 10:10 - Ultimo aggiornamento: 11:51
Lo hanno invitato, provocatoriamente, attraverso la chat di classe, a compiere atti osceni davanti ai professori come atto di coraggio. Gli hanno chiesto di visionare siti pornografici e di far vedere i video al docente di turno. Lo hanno fotografato con i loro smartphone e hanno pubblicato la foto. E, ancora, gli hanno chiesto di "fumare una canna" insieme.

LEGGI ANCHE Scuola, alle medie torna il 6 in condotta anti-bulli

È quanto sarebbe accaduto in un istituto superiore di Udine ai danni di uno studente di 15 anni autistico verbale. La vicenda è stata denunciata dalla madre del ragazzo durante un incontro pubblico, organizzato in una scuola del capoluogo friulano dopo la morte per sospetta overdose di una sedicenne nei bagni della stazione di Udine. «Per la scuola è una ragazzata - ha osservato la madre - a me non pare sia il caso di minimizzare: voglio andare in fondo a questa vicenda».
© RIPRODUZIONE RISERVATA