Tifoso morto, pm di Milano: «Sì a scarcerazione dell'ultrà interista»

Venerdì 4 Gennaio 2019
Il procuratore aggiunto di Milano Letizia Mannella e il pm Michela Bordieri, che oggi hanno ascoltato per tre ore Luca Da Ros, uno dei 4 ultras interisti arrestati per gli scontri del 26 dicembre scorso, daranno a breve parere favorevole alla scarcerazione e alla concessione dei domiciliari per il 21enne. Il giovane, infatti, anche oggi, così come davanti al gip Guido Salvini, ha collaborato e si sono attenuate le esigenze cautelari. Il gip dovrà decidere e, nel caso, l'ok alla scarcerazione potrebbe arrivare già domani. Ultimo aggiornamento: 19:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA