Cosparge di benzina la casa e picchia la moglie. Lei scappa dalla suocera, ma solo il figlio riesce a salvarla

Cosparge di benzina la casa e picchia la moglie. Lei scappa dalla suocera, ma solo il figlio riesce a salvarla
di Paolo Travisi
3 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Luglio 2022, 11:55 - Ultimo aggiornamento: 23 Luglio, 06:16

L'ennesimo litigio in casa ed esplode la follia dell'uomo. Prende la tanica di benzina, con cui cosparge la casa, minacciando di dare fuoco a tutto, quando la donna tenta di rifugiarsi dalla madre del compagno, ma viene raggiunta anche lì dalla violenza cieca e subisce calci e pugni.

Verona, uccide il marito: si erano sposati da tre mesi. Colpito nel sonno con un martello e poi accoltellato: «Mi tradiva»

Uccide la moglie in luna di miele, il femminicidio nel resort dove fu girato Laguna blu

Episodi ricorrenti

L'episodio violento è accaduto a Spoleto, il protagonista è un uomo di 49 anni, che già nei mesi scorsi aveva reagito con violenza ai litigi familiari; lo scorso gennaio, infatti, era stato raggiunto da un ammonimento emesso dal questore di Perugia, mentre nelle settimane scorse il giudice aveva fatto scattare un altro provvedimento restrittivo per proteggere la donna, ovvero l'allontanamento dalla casa familiare. 

L'uomo, originario di Spoleto, ha iniziato a dare sfogo al suo raptus di follia, iniziando, dapprima a forare le gomme dell'auto di sua moglie, poi ha preso una tanica piena di benzina, con cui è entrato in casa loro (dove non sarebbe potuto entrare su divieto della magistratura) e ha versato il liquido infiammabile, cospargendo mobili ed ogni tipo di oggetto ed arredo presenti, minacciando la donna di infiammare ogni cosa.

Salvata dal figlio

Impaurita la moglie si è rifugiata in casa della suocera, che vive accanto, ma il marito l'ha raggiunta, iniziando a sferrare calci e pugni, finché uno dei figli della coppia, ha preso la mamma per proteggerla, scongiurando l'ennesimo tentativo di femminicidio. Arrivati i soccorsi del 118, l'uomo avrebbe raccontato che lividi e lesioni sul corpo fossero la conseguenza di una brutta caduta. Nessuno ha creduto al 49enne, che visti i precedenti, è stato arrestato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA