Trieste, il video dei due poliziotti uccisi: «Dormite tranquilli, c'è la Volante 2»

Domenica 6 Ottobre 2019
1

Hanno i volti sorridenti e le voci distese Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, 31 e 34 anni, uccisi venerdì scorso negli uffici della questura. Il primo è alla guida della Volante, l'altro - come ogni capo pattuglia - è al suo fianco. Indossano la divisa e sono pronti a iniziare il turno di notte su una Volante. Comincia così il video dei due poliziotti uccisi in questura a Trieste, registrato durante un pattugliamento notturno e diffuso oggi dalla Polizia. «C'è la Volante 2 questa notte, è tutto a posto. Come sempre si inizia...figli delle stelle. Speriamo bene...e niente buona notte». Mandano un bacio, in sottofondo le note della canzone di Alan Sorrenti.

Trieste, il Gip: nessun riscontro sulla malattia mentale del killer

È proseguito per tutta la giornata il saluto composto dei triestini ai due agenti uccisi nella sparatoria di venerdì. Centinaia di cittadini sono giunti in Questura per raccogliersi davanti al monumento ai Caduti, da mattina a sera. Qualcuno ha lasciato un messaggio di saluto su un albo, altri hanno osservato un minuto di silenzio davanti alle foto dei due agenti, appoggiate al centro del monumento. Sono sempre più numerosi i fiori deposti all'ingresso principale della Questura. Tra gli omaggi a Pierluigi e Matteo, c'è anche una volante giocattolo della Polizia, lasciata probabilmente da uno dei tanti bambini arrivati in Questura con i genitori. 

Intanto dall'ordinanza del Gip Massimo Tomassini emerge che il killer Alejandro ha sfilato prima la pistola a Rotta e gli ha sparato. Quindi è sopraggiunto Demenego e Alejandro ha sparato anche a lui e si è impadronito della seconda pistola. 

Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre, 09:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma