Montecatini, rider investito e ucciso durante una consegna: aveva 47 anni, lascia moglie e 2 figli

Montecatini, rider investito e ucciso durante una consegna: aveva 47 anni, lascia moglie e 2 figli
2 Minuti di Lettura
Domenica 31 Gennaio 2021, 11:52 - Ultimo aggiornamento: 11:53

Un rider è morto. L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale Camporcioni a Montecatini, nella serata di sabato intorno alle 20. Un uomo di 47 anni, di origine filippina, è stato falciato da un'auto mentre stava attraversando la strada. L'incidente è avvenuto all'altezza del McDonald's dove il 47enne stava andando per ragioni di lavoro. A quanto si apprende la vittima è morta sul colpo. Il 47enne stava attraversando mentre era in corso un forte temporale; un'auto, una Mercedes, Classe B, stava procedendo da Montecatini verso sud quando c'è stato l'impatto fatale.

Covid e crisi, il disoccupato diventa fattorino: rider raddoppiati. Così chi ha perso il lavoro prova a rimettersi in pista

«I rider hanno diritto di ammalarsi», sentenza del Tribunale di Bologna contro l'algoritmo «discriminatorio»

Il conducente è poi risultato negativo all'alcoltest. Sul posto l’automedica e l’ambulanza del Soccorso Pubblico di Montecatini, ma ormai per l'uomo non c'era più nulla da fare. Il corpo della vittima è stato coperto con un telo, mentre molte persone sono accorse sulla strada dopo aver sentito il forte rumore dell'impatto. Sono intervenuti per i rilievi i carabinieri. Il filippino era sposato e padre di due figlie, faceva le consegne per Deliveroo.

Rider, pronto il nuovo contratto: 10 euro all’ora e maggiori tutele. Indennità per notturni, festivi e maltempo

© RIPRODUZIONE RISERVATA