Pirati all'arrembaggio di una barca a vela a Stromboli: in fuga dopo averla depredata

Mercoledì 31 Luglio 2019
Una barca a vela Jeanneau

Pirati a Stromboli, dove i carabinieri hanno denunciato due persone che avevano depredato una barca a vela chiamata "Favola", un magnifico Jeanneau di 16 metri del capitano inglese John Taylor.

«La sua Favola e  il suo sogno di vivere in barca navigando per il mondo, - racconta il Quotidiano del Sud - si sono infranti nell'isola di Stromboli, sulla spiaggia di Fico Grande, dove la sua barca a vela, si è arenato perché aveva disancorato mentre era in rada in quel mare blu cobalto dell'isola, di fronte al Vulcano che erutta ancora e la cui lava scivola sulla Sciara, di fronte a Strombolicchio, il cui faro la notte illumina quel tratto di mare - si legge sul quotidiano - E da oltre una settimana il capitano John Taylor, 53 anni, è costretto a rimanere nell'isola a guardia della sua Favola ormai destinata ad essere rottamata, in attesa che si concludano le pratiche burocratiche per rimuoverla. Sta li, notte e giorno, a guardarla  fino a quando sarà rimossa. Per Favola John Taylor aveva speso tutti i suoi risparmi, lasciando il lavoro per una vita libera in mare, ma non è andata come voleva. Ma oltre al danno, capitan Taylor, ha dovuto subire anche la beffa perché allontanatosi da suo scoglio (vicino a un nido di tartarughe Caretta Caretta sorvegliato da Roberta, di una associazione animalista) dei veri e propria pirati o meglio sciacalli arrivati da Napoli, sono entrati dentro Favola saccheggiandola, smontando bussole, Gps, prelevando cime ed altre cose».

Eruzione Stromboli, il vulcanologo: «Guai a sottovalutare questo gigante, effetti imprevedibili e rischio tsunami»

Si tratta di due napoletani, anche loro velisti, che erano in rada con la loro barca a poche centinaia di metri dalla Favola arenata e hanno pensato bene di andare con il loro gommoncino fermandosi accanto a Favola, salendo a bordo e depredandola. Il capo pirata napoletano è un uomo di 50 anni e la cosa più sconcertante e che questo velista napoletano ha portato con lui il figlio di 14 anni. I due sono stati denunciati.

Ultimo aggiornamento: 15:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma