Torino, c'è anche un missile tra le armi sequestrate a un gruppo neonazista

Lunedì 15 Luglio 2019
5

Armi da fare invidia a un piccolo esercito. Nell'operazione dell'Antiterrorismo della Polizia spunta fuori anche un missile aria-aria perfettamente funzionate. Il tutto è emerso grazie all'inchiesta contro un gruppo di presunti estremisti di destra, con ideologie oltranziste, che in passato avrebbero combattuto nel Donbass, in Ucraina. Il missile, secondo quanto accertato dalle indagini, sarebbe in uso alle forze armate del Qatar.
 

E non solo quello. Tra gli armamenti ci sono anche fucili d'assalto automatici di ultima generazione. Tutti sequestrati dalla Polizia in varie città del Nord Italia. All'operazione, coordinata dalla procura di Torino, hanno collaborato anche le Digos di Milano, Varese, Pavia, Novara e Forlì.

Come spiegato dagli investigatori, ci sono tre arresti nell'ambito dell'operazione del Servizio Antiterrorismo dell'Ucigos e della Digos di Torino. Tra questi c'è Fabio Del Bergiolo, 50 anni, ex ispettore antifrode delle dogane che nel 2001 si era candidato al Senato, per Forza Nuova, nel collegio di Gallarate (Varese)
 

 

Ultimo aggiornamento: 13:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma