Maltempo, allerta arancione in Lazio, Campania, Molise e Sicilia: temporali e vento forte. Scuole chiuse a Napoli

Un'area di bassa pressione che insiste sul Mar Tirreno sarà responsabile di una fase di maltempo che coinvolgerà nella giornata di domani gran parte delle regioni centro-meridionali

Maltempo, allerta arancione in Lazio, Campania, Molise e Sicilia: temporali e vento forte. Scuole chiuse a Napoli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Novembre 2022, 18:21 - Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 09:02

Sabato di forte maltempo in Italia, soprattutto al Centro-Sud. La protezione civile ha emanato l'allerta arancione su parte di Lazio, Campania, Molise e sull'intera Sicilia. Allerta gialla sui restanti settori di Lazio, Campania e Molise, su parte di Emilia-Romagna, Toscana e Sardegna, sull'Umbria, Abruzzo, Puglia, Basilicata e Calabria. 

Un'area di bassa pressione che insiste sul Mar Tirreno sarà responsabile di una fase di maltempo che coinvolgerà nella giornata di domani gran parte delle regioni centro-meridionali, favorendo successivamente anche un'intensificazione dei venti dai quadranti orientali su gran parte dell'Italia.

In particolare, rende noto ancora la Protezione civile, dalla serata di oggi sono previste precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle zone appenniniche dell'Emilia-Romagna, sui settori costieri della Toscana, sul Lazio centro-meridionale, Campania, Abruzzo, Molise e Sicilia, in estensione, dal mattino, su Calabria, Basilicata e Puglia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, attività elettrica e forti raffiche di vento. Dalle prime ore di domani sono attesi, inoltre, venti da forti a burrasca a prevalente componente settentrionale od orientale su Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Lazio, in estensione a Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Previste mareggiate lungo le coste esposte.

Scuole chiuse a Napoli

In conseguenza dell'avviso di allerta arancione diramato dalla Protezione civile per l'intera giornata di domani, sabato 26 novembre - con venti molto forti, piogge e locali temporali, anche di forte intensità - nella giornata di domani resteranno chiuse le scuole e i parchi cittadini a Napoli. Lo rende noto il Comune. Rimarranno chiusi anche il Castel dell'Ovo ed il Maschio Angioino, mentre i cimiteri cittadini, aperti solo di mattina, saranno aperti considerando che l'intensità dei venti crescerà nelle ore pomeridiane. Il Comune «raccomanda alla cittadinanza di limitare gli spostamenti a quelli strettamente necessari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA