Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sirio Della Flora, l'imprenditore che a Pasqua ha regalato 1500 euro ai dipendenti: «Un aiuto per le bollette»

Un uovo di Pasqua speciale per i 42 dipendenti di Metallurgica Legnanese. Il nobile gesto è diventato virale

Sirio Della Flora, l'imprenditore che ha regalato 1500 euro ai dipendenti «Un aiuto per le bollette»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Aprile 2022, 18:07

È stato un Uovo di Pasqua con una sorpresa speciale quello dei 42 dipendenti dell'azienda Metallurgica Legnanese che lo scorso 11 aprile hanno ricevuto in busta paga un bonus extra di 1500 euro. Una "quindicesima di Pasqua" come la ha definita l'imprenditore titolare dell'azienda, Siro Della Flora che ha promosso l'iniziativa anche per sostenere le famiglie dei lavoratori a fronte al caro bollette.

«Un gesto dovuto»

«Si è trattato di un gesto dovuto, non mi aspettavo che l'iniziativa avesse tanto clamore» ha detto l'imprenditore «Sono stato dipendente anch’io e ci siamo sentiti in dovere di dare un sostegno, un piccolo sostegno perché se andiamo a considerare i costi della famiglia oggi 1500 € non è che risolvono più di tanto». Della Flora ha spiegato che comprende le difficoltà dei lavoratori in questo periodo in cui il costo dell'energia è aumentato notevolmente e al contempo, l'azienda ha registrato ottimi risultati di produzione, perchè nel settore dell'acciaio la domanda è rimasta alta. Così è nato il gesto semplice del "Sostegno bollette" che però ha significato tanto: «Voglio che si trovino bene in azienda e che siano soddisfatti di essere parte di un progetto che li coinvolge e li considera, sempre». 

Chi è Siro Della Flora, 

Siro Della Flora ha 77 anni e alle spalle una vita di lavoro. Ha iniziato a 14 anni a lavorare come manovale, e per tanti anni è stato dipendente di Trafital, azienda di Varese nel settore dell'accaio. Poi 10 anni fa la scelta di mettersi in proprio e fondare Metallurgica Legnanese di Rescaldina, a Milano, comprando un camion e un capannone da 900 metri quadri. Oggi l'azienda è cresciuta, ha una superficie di 35mila metri quadri (tra poco saranno 50mila) e 30 operai e 12 autisti. Il suo core business è l'import-export di acciai speciali e trafilati, oltre a quelli inox e automatici. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA