Giornata della memoria: il calendario dei principali eventi città per città

Venerdì 24 Gennaio 2020 di Giampiero Valenza
1
Il 27 gennaio del 1945 le truppe dell'Armata Rossa entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz e videro con i loro occhi il dramma dell'Olocausto. Dal 2005 l'Onu ha stabilito in quello stesso 27 di istituire la Giornata della memoria. E in Italia molte città sono impegnate in prima linea per non dimenticare quello che fu uno dei momenti più bui della storia dell'uomo.

Anche quest'anno l'Unione delle Comunità ebraiche italiane ha organizzato per il 26 gennaio la Run For Mem, la Corsa della Memoria. L’iniziativa, che ha come obiettivo quello di ricordare proprio la Shoah, si svolgerà lungo un percorso di 7 km a Livorno. Si potrà partecipare anche in bicicletta, in ricordo di Gino Bartali, che è stato riconosciuto come Giusto tra le nazioni dal memoriale Yad Vashem di Gerusalemme. La partenza è alle 10 di domenica da Piazza Benamozegh, di fronte alla Sinagoga.

Questi alcuni tra gli appuntamenti di lunedì 27 per la Giornata della memoria, divisi città per città, da Nord a Sud.

Aosta
Nella sede della Regione Valle d’Aosta è previsto un incontro studio destinato per gli studenti delle scuole di II grado, dal titolo "Meditate che questo è stato". Sarà presente il presidente della Regione Autonoma Valle d'Aosta Renzo Testolin.

Trento
Si chiama “La casa di David”, atto unico di Renzo Fracalossi. L’appuntamento è ore 20.30 al Teatro Cuminetti a Trento e dal 22 gennaio al 4 febbraio in altri 11 teatri del territorio.

Trieste
Alle 9.15, nel carcere cittadino, verrà deposta una corona davanti alla lapide che ricorda Giovanni Palatucci. Poi ci sarà una marcia silenziosa di ex deportati verso la stazione. Lì sarà deposta una corona davanti alla lapide che ricorda la partenza dei convogli che partirono verso la Germania nel 1943. Alle 11 è prevista una cerimonia solenne alla Risiera di San Sabba.

Milano
Diversi gli appuntamenti in città. Alle 9.30 in via Santa Margherita (dove all'Hotel Regina le Ss naziste tennerò il loro quartier generale) si ricorderanno i momenti dell'occupazione. Alle 11, a Palazzo Reale,  ci saranno le testimonianze di Marco Steiner e Sami Modiano. 
Fino al 7 febbraio è visibile "Art in the Holocaust", una mostra curata dall'Istituto Yad Vashem di Gerusalemme e organizzata dalla Sea, la Società esercizi aeroportuali e dall’associazione Figli della Shoah, negli aeroporti di Linate (gate imbarco) e Malpensa (atrio della stazione ferroviaria Terminal 1.
Al Palazzo della Regione si può visitare la mostra "Gli ebrei sotto al Regno sabaudo" (l'11 febbraio la visiterà Liliana Segre). Nel museo della Brigata ebraica, invece, fino al 14 febbraio, si può vedere l'esposizione "La Brigata Ebraica nella guerra di liberazione dell'Italia". Visite guidate al Memoriale della Shoah di piazza Sraffa 1.

Torino
A Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale, in mattinata ci sarà la proiezione di film e le letture di brani con incontri organizzati con la partecipazione degli studenti.Dalle 10 alle 18 sarà aperto in via straordinaria il Museo diffuso della Resistenza. 

Genova
Alle 10.30 è prevista una cerimonia Istituzionale nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, con l'orazione di Ferruccio De Bortoli, presidente onorario del Memoriale della Shoah di Milano.

Bologna
Lunedì 27 è prevista una seduta solenne del Consiglio comunale con l'attore Andrea Argentieri che vestirà i panni di Primo Levi. Fino al 5 aprile il Museo Ebraico ospita la mostra Sotto il segno di una nuova stella.

Firenze
Sono previste 7mila persone al meeting organizzato al Mandela Forum dedicato proprio alla Shoah. Il Memoriale italiano di Auschwitz di viale Donato Giannotti avvia invece una settimana straordinaria di visite. L'ingresso è gratuito ma la prenotazione è obbligatoria (tel. 055.2768224, info@muse.comune.fi.it).

Siena
L'Università di Siena incontra Giuliano Amato, giudice della Corte costituzionale, con una conferenza dal titolo "Dal razzismo degli anni Trenta lo scivolo verso l'inferno". L’appuntamento è nell’aula magna del palazzo del rettorato dalle ore 11.

Roma
Il calendario della quarta edizione di “Memoria genera futuro” ha circa 170 eventi che partiranno lunedì e finiranno il 9 febbraio. Si tratta di mostre, incontri, letture, proiezioni, musica. Il progetto ha la firma di Roma Capitale e la collaborazione tra gli altri dell'Ucei, della Comunità ebraica di Roma e della Fondazione Museo della Shoah. Lunedì in Campidoglio (nella sala della Protomoteca) il via alle iniziative con la sindaca Virginia Raggi e la proiezione del documentario 'Kinderblock' a cura dello storico della Shoah, Marcello Pezzetti che racconta la storia del piccolo Sergio De Simone e delle sue cugine Andra e Tatiana Bucci. Fino al 24 luglio alla Casina dei Vallati, ci sarà la mostra “Shoah, l'infanzia rubata”, sulla negazione dei diritti dei bambini ebrei da parte dei nazifascisti.

Alla Biblioteca centrale giuridica del palazzo di Giustizia in piazza Cavour, è possibile vedere (dalle 8.30 alle 15) una mostra di pubblicazioni di epoca fascista che testimoniano la campagna antisemita a seguito dell'emanazione delle leggi razziali del 1938. La mostra durerà anche per i giorni successivi.

Alla Camera dei Deputati, nella sala delle Conferenze, sarà trasmesso il documentario “Una tragedia italiana'” sugli eccidi tra Emilia Romagna e Toscana dopo l'8 settembre del 1943. L’appuntamento è alle ore 10.

Pescara
Nella Sala consiliare è previsto l’incontro "Shoah: Dio, uomo e memoria" con la consegna, da parte del prefetto della città, Gerardina Basilicata, delle medaglie d'onore ai familiari di tre ex deportati nei lager nazisti.

Napoli
Alle 9, nell'aula magna della Società nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Via Mezzocannone 8 ci sarà il seminario "Sotto il segno della razza: lo sterminio dei bambini". Alle 10.30 si ricorderà una delle vittime delle leggi razziali, Luciana Pacifici. Sarà deposta una corona d'alloro nella via che porta il suo nome. A piazza Bovio, nell'androne monumentale della Camera di Commercio della città, si terrà l'iniiziativa "La Banalità del male, letture e canti per non dimenticare". 

Bari
All’Archivio di Stato è previsto un convegno di studi sulla musica, l'arte e la poesia che è stata espressa nei campi di concentramento.

Palermo
La commemorazione della Shoah è anche in tre musei regionali. Il Museo archeologico Salinas, Palazzo Abatellis e il museo di Arte contemporanea Riso sono previste una serie di visite guidate, appuntamenti e proiezioni fino a giovedì 30 gennaio. Nel Museo archeologico Salinas, dal 27 gennaio all'1 marzo, è visibile la mostra “Documenti di storia ebraica dalle collezioni del Museo Salinas". Alla Galleria regionale di Palazzo Abatellis, alle 11, ci sarà una esibizione di metalli islamici medievali con iscrizioni ebraiche e l'epigrafe ebraica su pietra. Ultimo aggiornamento: 21:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma