Gatti bersaglio dei vandali al parco della Floridiana, a Napoli: «Uccisi a decine»

Giovedì 24 Ottobre 2019 di Attilio Iannuzzo
Tiro al bersaglio contro i gatti del parco della Floridiana, a Napoli: «Uccisi a decine»

È l'ultima trovata dei vandali che si aggirano all'interno della floridiana al Vomero, a Napoli. Un vero è proprio tiro al bersaglio contro i gattini che vivono all’interno del parco. Nessun controllo e nessun intervento contro i facinorosi. «Sono in gruppo - dice Mara Teresa Ercolanese, Presidente del Comitato a la difesa del verde urbano - e si aggirano indisturbati all'interno del parco in quanto mancano i controlli; a seguito di queste azioni violente alcuni gattini sono morti». Una vera e propria lapidazione di animali, a cui hanno assistito i residenti, segnalando l’evento al comitato. «Il parco della Floridiana - continua Ercolanese - è gestito per metà dalla sovrintendenza e per metà dal Comune di Napoli, e tenerlo aperto senza la presenza custodi è da incoscienti oltre che un’inadempienza».

Omar, il gatto extra-large che batte i record: è alto come un bambino

Il gatto Elvis pesa 17 chili e rischia di morire: solo una dieta può salvarlo

Per il comitato «è necessario ripristinare la custodia del parco per evitare problemi alla sicurezza pubblica» in quanto «durante ogni ora del giorno, ci sono donne, bambini e anziani che potrebbero essere vittime di violenza a causa dell’assenza di controllo».

Il Parco della Floridiana non è nuovo a questo stato di abbandono: ad agosto alcuni residenti segnalavano la presenza di spazzatura, recinzioni divelte, oltre all’assenza di custodi e chiusura anticipata alle 16,30. A gennaio, le giostrine distrutte furono un colpo al cuore per genitori e figli che trascorrevano i pomeriggi nell’unico polmone verde del Vomero.

Ultimo aggiornamento: 21:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma