Master in economia, poliglotta e globetrotter: chi è Federico Arata

Venerdì 19 Aprile 2019
Federico Arata
Poliglotta, globetrotter e con diversi titoli tra laurea e master. Federico Arata, nato nel 1985 a Genova, è figlio dell'imprenditore Paolo, che risulta indagato con il sottosegretario Armando Siri, ha un curriculum che la Lega ha diffuso anche in replica alle notizie relative all'assunzione come consulente presso il Dipe facente capo al sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti. Arata jr. ha lavorato dal settembre 2009 al 2019 presso: Bnp Paribas, Nomura, Credit Suisse, Sturgeon Capital (con sede di lavoro a Londra e anche a Karachi, in Pakistan).

In precedenza, 'internships' presso: Millennium Cell, H.C.Wainwright & Co., Kpmg Adivisory, Advi Corp., Bsi. Studi superiori al Liceo Chateaubriand, laurea alla Luiss in Business administration, master presso: Università di Torino, Cass Business School (City University), Diplome de Grande Ecole (Escp Europe). Ha svolto attività di volontariato, tra l'altro, presso l'Onu e il World economic forum. Arata si qualifica bilingue in italiano e francese, parla correntemente l'inglese e lo spagnolo e conosce i fondamenti dell'urdu. Fra gli interessi, segnala viaggi in 123 Paesi di sei continenti. È appassionato di sub e di alpinismo: sotto quest'ultimo versante, il suo prossimo obiettivo è scalare l'Aconcagua (6.960 metri, come ricorda lui stesso nel curriculum). Quanto alla passione per la fotografia, il suo motto è: «cercare la peculiarità nella normalità».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma