Miriam, la ballerina morta a 5 anni. Il dolore del cugino: «Polpetta mia, verrò in paradiso a vederti danzare»

Sabato 19 Ottobre 2019
Miriam, la ballerina morta a 5 anni. Il dolore del cugino: «Polpetta mia, verrò in paradiso a vederti danzare»

Una morte che non si può accettare quella della piccola Miriam, la bambina di cinque anni deceduta in seguito a un malore durante una lezione di danza. La bambina frequentava la Heart Ballet di Crispano, nel napoletano, la danza era la sua passione e sono ancora da chiarire le cause della morte improvvisa che ha gettato nello sconforto due comunità. Quella di Cardito, dove la piccola viveva con la famiglia, e quella di Crispano.

Bimbo precipitato dalla ringhiera a scuola: il piccolo resta gravissimo

Tantissimi i messaggi d'addio sui social, dove si rincorrono le foto della bambina sorridente, le canzoni, i messaggi pieni d'amore e incredulità per un dramma così grande. 

Struggenti le parole di un cugino della bimba pubblicate su Facebook«Polpetta non mi hai fatto dormire tutta la notte ho ancora il tuo volto freddo davanti ai miei occhi di quando ti ho salutato per l'ultima volta ci hai distrutti a tutti io non ci credo che sei volata via a soli 5 anni che male hai fatt. Ti voglio e ti vorrò sempre bene polpetta mia dai forza anche a mamma e papà che sono distrutti non vogliamo ammetterlo sembrava che dormivi. Per me sarà un arrivederci cuginetta perché un giorno verrò anch'io in paradiso a vederti danzare perché quello era il tuo sogno ci manchi piccoli ti voglio bene».

Sentito cordoglio anche da parte della scuola di ballo che frequentava Miriam«La heart ballet asd - si legge in un post - si stringe alla famiglia della piccola Miriam per il grave lutto che l'ha colpita e che ha distrutto noi tutti. Un dolore che nessun genitore dovrebbe mai provare. Ringraziamo tutti per le parole di conforto e di vicinanza, ma adesso è il momento del silenzio e della preghiera».

Ultimo aggiornamento: 13:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma