Controllore aggredito dal branco sul treno, il testimone: «Insulti, calci, poi gli hanno gettato addosso del vino»

Controllore aggredito da baby-gang sul treno: pestato e scaraventato giù a Senigallia
2 Minuti di Lettura

SENIGALLIA - Choc sul treno regionale ieri sera dove una banda di bulli ha aggredito un controllore alla stazione di Marzocca. Lo ha segnalato la mamma di una passeggera sul treno testimone dell'episodio. Il controllore, addetto alla sicurezza, stava chiedendo spiegazioni alla banda di giovani che viaggiava senza biglietto e che ha avuto una reazione particolarmente violenta. Prima sono volati insulti, poi secondo il racconto della testimone, gli aggressori hanno cominciato a prendere a calci il controllore e a versargli addosso del vino. Indagini sono in corso per riuscire ad individuare la banda di teppisti.

LEGGI ANCHE: Roma, controllore Atac chiedeva la "mazzetta" per non fare la multa ai passeggeri senza ticket
 


Trenitalia ha voluto specificare che «l'addetto non era impegnato al controllo dei biglietti, ma era impiegato per una vigilanza sulla condotta dei passeggeri, in concomitanza con la chiusura di alcune discoteche "servite" dalla linea ferroviaria. Nonostante la reazione violenta del branco, il vigilante ha regolarmente effettuato il turno fino alla stazione di Senigallia».

Domenica 15 Settembre 2019, 12:23 - Ultimo aggiornamento: 18:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA