Beve al bar e poi guida un pullman con 45 studenti: patente ritirata e maxi-multa all'autista

Lunedì 25 Marzo 2019
2
Beve al bar e poi guida un pullman con 45 studenti: patente ritirata e maxi-multa all'autista

Insolito, ma grave fatto di cronaca in Toscana. La polstrada ha ritirato la patente a un autista e lo ha pure sanzionato con oltre 700 euro, consentendo al bus che guidava di ripartire solo dopo che è giunto a Montecatini un autista sobrio. I ragazzi e gli insegnanti, dopo un iniziale disorientamento, hanno compreso che la Polizia Stradale era lì solo per consentire loro di proseguire il viaggio in sicurezza.

Bus si incendia sull'A1, la mamma di uno studente: «Pneumatici usurati»

La vicenda. La Polizia Stradale di Pistoia ha ritirato la patente al conducente di un bus con 45 studenti di un liceo scientifico di Vairano Patenora (Ce), giunti in Toscana per una gita scolastica. È accaduto lo scorso venerdì sull'A11, quando alla centrale operativa della Polstrada è arrivata la segnalazione di tre pullman che viaggiavano in direzione mare con a bordo circa 150 persone, i cui autisti durante una sosta in un'area di servizio avevano alzato un pò troppo il gomito. A quel punto sono state allertate due pattuglie della sottosezione di Montecatini Terme che, dopo aver intercettato i bus, li hanno fermati per un controllo. I conducenti hanno soffiato nell'etilometro e uno di loro è risultavo positivo, con un tasso di alcool nel sangue pari a 0.66 g/l. L'autista ha provato a giustificarsi dicendo che aveva bevuto appena un goccino, ma i poliziotti sono stati inflessibili, facendogli notare che chi svolge la professione di autista, proprio come nel suo caso, quando si mette al volante non deve mai bere.

Milano, paura in metro: brusca frenata sulla linea 2, passeggeri contusi

Ultimo aggiornamento: 23:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma