Accoltella rivale in amore in spedizione punitiva, arrestato minorenne. La fidanzata lo aveva respinto

L'aggressione a Vibo Valentia: la vittima lasciata a terra sanguinante

Accoltella rivale in amore in spedizione punitiva, arrestato minorenne. La fidanzata lo aveva respinto
2 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Novembre 2022, 09:36 - Ultimo aggiornamento: 09:38

Dà un appuntamento al rivale in amore dopo il rifiuto ricevuto da una ragazza che gli interessa e lo accoltella. È accaduto in provincia di Vibo Valentia dove un minore è stato arrestato dai carabinieri e portato in una Comunità ministeriale.

Spara alla fidanzata 18enne e poi si uccide con la stessa arma: la ragazza è in fin di vita

Accoltella rivale in amore

A fine ottobre il minore avrebbe chiesto un incontro al rivale diciottenne e, una volta giunto sul luogo concordato, lo avrebbe colpito con numerosi fendenti all'altezza degli organi vitali. La vittima lasciata a terra sanguinante è stata subito soccorsa da alcuni passanti e portata in ospedale dove si è scongiurato il peggio.

I fatti

Il provvedimento di applicazione della misura cautelare personale nei confronti del minore, residente in un centro della provincia di Vibo Valentia, è stato eseguito dai militari con il coordinamento della Procura dei Minorenni di Catanzaro diretta da Maria Alessandra Ruberto. Secondo quanto ricostruito dalle indagini dei militari, il minore, lo scorso 31 ottobre, giorno a cui risale l'accaduto, si sarebbe reso responsabile della brutale aggressione a seguito di una contesa amorosa. Il presunto autore dell'aggressione, infatti, dopo che una ragazza aveva respinto le sue avances a mezzo social avrebbe cercato un incontro chiarificatore con il fidanzato della giovane, all'esito del quale comunque avrebbe reagito con l'aggressione culminata nell'accoltellamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA