Credit Agricole, utile netto 2019 sale a 7,2 miliardi

Venerdì 14 Febbraio 2020

(Teleborsa) - Utile in crescita per il Gruppo Credit Agricole nel 2019. La banca francese ha infatti chiuso l'esercizio con un risultato netto di 7,2 miliardi di euro, in crescita del 5% rispetto all'anno precedente. Per effetto del maggior utile aumenta anche il dividendo dell'1,4% a 70 centesimi di euro. I ricavi si sono portati a 33,8 miliardi di euro, riportando un incremento del 3% rispetto al 2018. Solida la situazione patrimoniale con un CET 1 ratio del 15,9%.

Sempre il Gruppo, nel 4° trimestre, ha evidenziato un forte aumento dell'utile del 65% a 1,66 miliardi di euro, superando ampiamente le attese degli analisti, mentre i ricavi sono saliti del 5,5% a 5,1 miliardi. Il Gruppo Credit Agricole ha un'attività molto diversificata che comprende, oltre all'attività più strettamente bancaria, le divisioni di investment banking, credito al consumo, leasing, asset management ed assicurazioni.

Credit Agricole Italia ha chiuso l'anno con 846 milioni di utile, in crescita del 7% rispetto al 2018. La banca ha visto i suoi ricavi core crescere del 2% grazie alla dinamica positiva sia del margine di interesse (+2%) che delle commissioni (+2%). La posizione patrimoniale si è rafforzata con un Total Capital Ratio salito al 17,5%.

Ultimo aggiornamento: 14:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA