Birmania, nuova strage in miniera: si temono 50 morti per una frana

Sabato 26 Dicembre 2015

Almeno cinque persone sono morte e 50 persone risultano disperse in seguito a una nuova frana in una miniera nel nord della Birmania. Lo riporta Sky News, citando funzionari locali.

L'ultimo cedimento di rifiuti rocciosi accumulati durante il processo di estrazione è avvenuto vicino una miniera di giada nello stato di Kachin, 350 chilometri a nord di Mandalay dove almeno 115 persone sono state uccise in una frana a fine novembre. «Stiamo lavorando ai soccorsi da stamattina e abbiamo estratto cinque corpi, ma secondo testimoni sarebbero circa 50 le persone ancora disperse», afferma il sindaco della città di Hpakant.

Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre, 18:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma