IBL Banca, “virtuosa” per la salute dell’ambiente e dei lavoratori

IBL Banca, virtuosa per la salute dell ambiente e dei lavoratori
3 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Dicembre 2021, 10:00 - Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio, 12:00

IBL BANCA con Healthy Virtuoso e grazie ai suoi dipendenti programma la piantumazione di oltre 110 alberi di mangrovia. In poco più di un mese oltre 110 adesioni, 21 milioni di passi e 1440 ore di sport

Il Gruppo IBL Banca, leader in Italia nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto, in collaborazione con Healthy Virtuoso, innovativa start-up italiana nell’ambito della promozione di uno stile di vita sano, ha lanciato la IBL Banca Health Challenge, una sfida di salute rivolta ai suoi dipendenti e che in più porterà alla piantumazione di oltre 110 mangrovie, tra le specie più importanti per l’ecosistema e maggiormente a rischio in seguito all’innalzamento delle temperature.

La pandemia ha messo a dura prova il benessere fisico e psicologico degli italiani e secondo un recente studio realizzato dal Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio circa 1 adulto su 4 tra coloro che praticavano sport o attività fisica ha smesso di farlo nello scorso anno. In parallelo il mondo va incontro ad un’emergenza climatica che richiede l’attenzione di tutti.

In questo scenario, IBL Banca ha stretto un accordo con Healthy Virtuoso con l’obiettivo di diffondere al proprio interno l’importanza di evitare una vita sedentaria, di tutelare l’equilibrio psicofisico, di rinforzare il gioco di squadra e di impegnarsi per la difesa dell’ambiente.

L’iniziativa fa leva sullo spirito competitivo per innescare cambiamenti positivi nelle abitudini dei partecipanti che gareggiano tra loro e in squadra accumulando ‘crediti’, grazie alle attività salutari svolte di giorno in giorno, come camminare, fare sport, riposare e meditare, che sono conteggiati tramite l’apposita app.

Gli effetti positivi della IBL Banca Health Challenge non si limitano ai dipendenti del gruppo IBL Banca, ma hanno una più ampia portata: infatti, per ogni adesione Healthy Virtuoso si impegna a piantare 1 albero in grado di rimuovere fino a 30 Kg di CO2 ogni anno. In particolare, l’iniziativa andrà a sostenere lo sforzo di riforestazione degli estuari di mangrovie in Madagascar. Questi arbusti giocano un ruolo importante nella lotta al cambiamento climatico, proteggendo la costa dall’erosione, favorendo lo sviluppo di ecosistemi essenziali grazie alle loro radici immerse nell’acqua e assorbendo CO2 dall’atmosfera fino a 4 volte di più rispetto alle foreste tropicali terrene. Al momento, grazie ai dipendenti del gruppo IBL Banca, è già prevista la piantumazione di oltre 110 nuovi esemplari sulla costa nord-occidentale del Paese centroamericano.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di una serie di attività messe in atto da IBL Banca per creare un ambiente di lavoro coeso, positivo e sostenibile tra cui spiccano il programma IBLforYou, a cura di una struttura dedicata, che propone appuntamenti di intrattenimento e culturali per i dipendenti e i loro famigliari e nel periodo di lockdown è stato mantenuto in streaming, lo spazio ludico ricreativo interno alla banca che questa estate ha accolto il Centro Estivo per i bambini dei dipendenti, la promozione di borse di studio per favorire la formazione professionale dei giovani, diversi piani di welfare rivolti al singolo e alle famiglie e progetti a tutela dell’ambiente.

La prima edizione della IBL Banca Health Challenge, tutt’ora in corso, vede la partecipazione di oltre 110 partecipanti, che insieme hanno totalizzato 21 milioni di passi e 1440 ore di sport, posizionando la community del gruppo bancario tra le più “virtuose” nella categoria dei dipendenti del settore finanziario.

“Tra restrizioni e smart working, nell’ultimo anno abbiamo avuto meno opportunità sia di movimento che di team building. Crediamo che IBL Banca Health Challenge sia un modo originale e coinvolgente per tenere viva l’attenzione sull’importanza di seguire stili di vita salutari e per ravvivare lo spirito di squadra. Non manca quel po’ di sana competizione che fa parte di tutte le sfide, ma in realtà in questo caso vincono tutti: le persone, l’ambiente e, non da ultimo, il nostro gruppo, che amplia le opportunità di interazione anche a beneficio di un buon clima aziendale”, ha dichiarato Giuseppina Baffi, Responsabile Risorse Umane e Relazioni Istituzionali di IBL Banca.

L'articolo IBL Banca, “virtuosa” per la salute dell’ambiente e dei lavoratori proviene da WeWelfare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA