REDDITO DI CITTADINANZA

Sperpera il reddito di cittadinanza alle slot machine e distrugge il postamat, denunciato

Martedì 19 Novembre 2019
Un quarantanovenne di Supino ed un trentottenne di Ferentino sono stati denunciati dalla polizia postale per il danneggiamento di due sportelli ATM di Poste Italiane, situati all’esterno degli Uffici di via Tiburtina e di via dei Monti Lepini.

Grazie anche alla visione dei filmati delle telecamere di video sorveglianza è stato possibile accertare che i due
 hanno cercato di ritirare denaro attraverso la Postepay del reddito di cittadinanza, ma avendo già prelevato la cifra massima consentita, alla mancata erogazione di ulteriore contante, danneggiavano irreparabilmente le tastiere e gli schermi degli sportelli di Poste Italiane.

L’uomo di Ferentino è stato anche segnalato al Comune perché durante le indagini è emerso che il reddito di cittadinanza da lui percepito era stato quasi esclusivamente sperperato nelle sale slot per i giochi di video poker.

  Ultimo aggiornamento: 16:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma