Operaio morto nello stabilimento Fca, cinque indagati

Giovedì 3 Ottobre 2019 di Vincenzo Caramadre
Cinque indagati per la morte di Fabrizio Greco, il 39enne vittima dell'incidente sul lavoro avvenuto martedì notte all'interno dello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano. Si tratta di quattro responsabili (a vario titolo) dello stabilimento Fca e di un operaio responsabile di turno, finiti nelle indagini per il ruolo ricoperto e non per la dinamica del sinistro. L'iscrizione nel registro degli indagati è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri dopo l'apertura dell'indagine per omicidio colposo e l'avvio degli accertamenti medico-legali per accertare le cause di morte. E' un atto dovuto per consentire ai cinque di prendere parte all'autopsia che si terrà oggi.

L'INFORMATIVA
I carabinieri assieme agli ispettori del Lavoro dell'Asl di Frosinone, ieri mattina, hanno depositato una corposa informativa in Procura, indirizzata al procuratore capo Luciano d'Emmanuele e al sostituto procuratore Valentina Maisto che coordina le indagini. In quelle pagine è stata scritta la prima verità sulla morte di Fabrizio, padre, marito e figlio premuroso. Proprio a seguito dell'informativa c'è stata l'iscrizione nel registro degli indagati delle cinque persone. 

LA DINAMICA E GLI INTERROGATIVI
Fabrizio è morto sul colpo. La prima dinamica dell'accaduto, infatti, riconduce la morte dell'uomo al colpo secco ricevuto alla parte superiore del corpo, altezza collo, dallo stampo che era stato sollevato dal carrello elevatore. Alla luce di tutto ciò molte sono le domande che, in queste ore, si pongono gli investigatori. Il carrello elevatore era idoneo all'ancoraggio dello stampo? I cavi erano idonei al peso enorme dello stampo? L'area presse a freddo, durante le operazioni di movimento degli stampi, deve essere interdetta agli operai? Questi e tanti altri quesiti dovranno essere chiariti per circoscrivere le eventuali responsabilità, indirette, di terze persone nella morte di Fabrizio Greco.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma