Una talea dell'Albero di Falcone alla "Cittadella Cielo": cerimonia anche con l'arcivescovo Fisichella e Bocelli

Una talea dell'Albero di Falcone alla "Cittadella Cielo": cerimonia anche con l'arcivescovo Fisichella e Bocelli
di Stefano De Angelis
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 30 Novembre 2022, 17:41 - Ultimo aggiornamento: 23:27

Grandi nomi, come quello del celebre cantante lirico Andrea Bocelli, e personalità a Frosinone per rendere omaggio al giudice antimafia Giovanni Falcone, rimasto ucciso insieme con la moglie e la scorta nella strage di Capaci, in Sicilia, il 23 maggio 1992. A più di trent'anni dall'attentato, una pianta che diventerà albero sarà messa a dimora nel giardino della “Cittadella Cielo”, nel capoluogo ciociaro, per ricordare il sacrificio del magistrato e dei suoi uomini.

La cerimonia è in programma lunedì 5 dicembre, alle 11. Nell'ambito delle iniziative collegate alla Giornata nazionale degli alberi, la comunità internazionale di diritto pontificio “Nuovi Orizzonti" prenderà in carico e piantumerà la talea di Falcone, simbolo della lotta alla criminalità. E' stata prelevata dal ficus che si trova vicino a quella che era l'abitazione del giudice. Per l'occasione saranno coinvolte le scuole della città già impegnate in progetti di prevenzione del disagio giovanile: programmi che hanno visto ragazzi e ragazze diventare protagonisti di attività sociali, artistiche e culturali.

A consegnare la telea sarà il generale di Corpo d'armata Antonio Pietro Marzo, comandante delle unità forestali, ambientali e agroalimentari dei carabinieri. Alla giornata, intitolata “Semi di legalità e cura del creato - un albero per il futuro”, prenderanno parte anche autorità civili e religiose.

Oltre alla partecipazione del sindaco del capoluogo, Riccardo Mastrangeli, e della fondatrice di "Nuovi Orizzonti" Chiara Amirante, sono previsti gli interventi della viceministra all'Ambiente, Vannia Gava, del tenore di fama internazionale Andrea Bocelli, del prefetto del Dicastero per la comunicazione del Vaticano, Paolo Ruffini, e del presidente del Consiglio internazionale per la catechesi, l'arcivescovo e teologo Rino Fisichella.

La mattinata, dopo l'accoglienza fissata alle 10.30, si aprirà alle 11 con una tavola rotonda. Alle 12.30, invece, sarà piantata la talea dell'Albero di Falcone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA