MIGRANTI

Ceprano, razzismo contro i migranti:
sassi e portone incendiato
​del centro di accoglienza

Giovedì 22 Marzo 2018 di Vincenzo Caramadre
2
Hanno lanciato i sassi con il centro di accoglienza e incendiato il portone d'ingresso. Episodio di razzisimo ieri notte a Ceprano: una ventina di extracomunitari, dopo aver sentito l'urto dei vetri infranti, sono scesi in via Passionisti a Ceprano, la strada che porta alle case popolari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del colonnello Fabio Cagnazzo e del luogotenente Bruno Falena. Dopo qualche ora, gli extracomunitari sono rientrati nella casa di accoglienza dove sono ospiti. I carabinieri stanno indagando per risalire agli autori del raid.  Ultimo aggiornamento: 13:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma