Ceccano, IndiePop Fest: una serata magica coi Booda direttamente dal palco di X Factor

foto
di Marco Barzelli

«È uscita fuori una delle più belle serate di musica mai realizzate a Ceccano e nei dintorni». Ad evidenziarlo, senza tema di smentita, è IndieGesta all’indomani dell’IndiePop Fest, l’ultima “creatura” dell’associazione presieduta da Alessandro Ciotoli. Grazie al concerto degli elettrizzanti Booda, in arrivo in Piazza 25 luglio direttamente dal palco della finale di X Factor 2019, un’improvvisa scarica di adrenalina ha difatti pervaso il pubblico accorso nella cittadina ciociara nella serata dell'8 agosto. In precedenza, inoltre, le ottime esibizioni di Notfromvenus e The Telecasters. Da un lato, l’incantevole voce di Silvia Zambon, ex cantante dei Polar Station. Dall’altro, l’affiatato e divertente duo acustico formato da Mario Bruni e Costantino Mizzoni, già insieme e apprezzati nei 15 Minutes of Shame.

IndieGesta: «Una serata magica, nata per caso»
«Una serata magica - commentano gli stessi organizzatori - Era nata per caso, dopo che il Comune aveva deciso di puntare su alcune serate sfruttando il bando “Estate delle Meraviglie” della Regione Lazio, chiamando alcune associazioni ad occuparsi di una serata a turno». La loro è stata di fatto un gran successo, grazie all’irresistibile performance del trio romano formato dalla cantante Federica Buda, dalla bassista Martina Bertini e dal batterista e producer Alessio Sbarzella in “una Piazza 25 luglio - aggiungono i membri di IndieGesta - finalmente piena e voglioso di tornare alla normalità e alla gioia che solo la musica ti può dare”.

Il presidente Ciotoli: «Siamo estremamente felici»
«Siamo estremamente felici sia per la qualità della serata che per la risposta entusiasta del pubblico. - dichiara il presidente di IndieGesta Alessandro Ciotoli - Ringraziamo di cuore il commissario Ranieri e i funzionari del V Settore per essersi fatti in quattro pur di assicurare qualche serata spensierata ai ceccanesi. Non era scontato, tanti altri comuni non lo hanno fatto. Adesso ci butteremo a capofitto sul Giffoni film festival. Tra il 18 e il 29 agosto il Cinema Italia sarà uno dei 54 hub italiani in cui i giurati potranno vedere e votare i film in concorso. Saranno coinvolte decine di ragazzi e ragazze del territorio. Una grande soddisfazione per Ceccano, perché Giffoni è seguito in tutto il mondo e la città avrà finalmente una pubblicità positiva».

La programmazione di Ceccano Estate 2020
Degni indubbiamente di nota anche tutti gli altri eventi già svolti o ormai prossimi nell’ambito della manifestazione “Ceccano Estate 2020”: la serata-spettacolo della Banda comunale Città di Ceccano e delle Ragazze pom pon (31 luglio); la musica popolare dei Trillanti (1° agosto); il Festival Francesco Alviti con “Musica è gioia” (2 agosto); le canzoni dei Nobraino reinterpretate al pianoforte dal leader Lorenzo Kruger (7 agosto); il teatro dialettale delle Atto Primo (9 agosto); infine, i concerti delle orchestre sinfoniche Europa Musica di Roma (5 settembre) e Francesco Alviti (6 settembre). Sempre alle 21, in Piazza 25 luglio.  

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani